Viale Vittorio Veneto, 16 - CAP 41016
TEL. + 39 059 6789111 FAX + 39 059 6789290
P.I. e Codice Fiscale 00224020362

 

banner disabilità corretto

La disabilità che diventa risorsa in un’esperienza di inclusione a scuola

Un ragazzo, Matteo Premi, con tetraparesi spastica, un libro dal titolo “Mp3-sulle ruote me la rido”, lo sport dell’hochey e il progetto di inclusione scolastica “Wheelchair” sono gli ingredienti della serata che si terrà a Novi di Modena martedì 3 ottobre, presso la civica “E. Ferraresi” in Piazza I maggio,19.

“Valorizzare e far conoscere nel nostro territorio questo progetto, condividere i punti di vista dei diversi attori rispetto a tale esperienza e stimolare la scuola, nonché le associazioni sportive, a riproporlo nella nostra realtà comunale sono gli obiettivi di questa importante serata” spiega l’Assessore alla Cultura, Istruzione e Pari Opportunità Elisa Montanari “Anche se l’obiettivo più importante è quello di far raccontare dai diretti interessati, grazie anche alla lettura di parti del libro, una storia ed un esperienza comune, dove grazie alla collaborazione tra alunni, associazioni sportive, scuola e famiglia la disabilità è diventata risorsa”

Oltre all’Assessore, interverranno il Sindaco di Novi di Modena Enrico Diacci, l’alunno e autore del libro Matteo Premi, la coautrice e sceneggiatrice del libro Mariachiara Oltolini, rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Regionale e alcuni professori del liceo classico “Archimede” di San Giovanni in Persiceto.

Questo incontro è il primo di una serie di appuntamenti promossi dalla rassegna “La normalità di essere diversi – vivere la disabilità senza barriere” organizzata dall’Assessorato all’Istruzione e alla Cultura e dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Novi di Modena in collaborazione con la Pro-loco “A. Boccaletti”.

 

Vai all'inizio della pagina